Pubblicato in: Europe

Come organizzare un viaggio a Disneyland Paris

Il mio ultimo viaggio, prima della pandemia, è stato a Disneyland Paris, un sogno che aspettavo da tanto di realizzare. Fin da quando ero bambina desideravo trascorrere giornate intere nel parco, dormendo in uno dei magici Hotel Disney. E quale occasione migliore per farlo se non quella dei miei 30 anni? Un pranzo con le principesse Disney, un hotel da favola e un’atmosfera da sogno per festeggiare questa tappa importante della mia vita. Non si è mai troppo grandi per sognare e non si è mai troppo grandi per vivere la magia di Disneyland Paris.

Come organizzare un viaggio a Disneyland Paris: il soggiorno nel parco

La mia prima volta a Disneyland Paris è stata quando avevo 6 anni. Ricordo gli autografi dei personaggi Disney, la mia foto con Topolino, un tempo atmosferico decisamente instabile e l’impossibillità di andare su alcune giostre perchè ero troppo bassa. Ci sono tornata poi da adolescente e l’emozione, forse, è stata ancora più forte. Ma, prima dei miei 30 anni, non ero mai stata tre giorni di seguito a Disneyland soggiornando in uno degli Hotel del parco. Questa volta, l’atmosfera è stata ancora più magica. Ho avuto il piacere di condividere questa tappa importante con la mia famiglia e con una new entry nella mia vita.

Organizzare un viaggio a Disneyland necessita di mesi e mesi di preparazione. E’ una meta molto gettonata ed è consigliato prenotare mesi in anticipo, soprattutto se sei interessato a soggiornare in un hotel specifico e a pranzare/cenare in un ristorante in particolare. In questo post ti spiego tutto, passo dopo passo, dandoti anche qualche consiglio. Quello che devi decidere prima di partire è dove soggiornare, che tipo di pacchetto vuoi acquistare, quali pasti vuoi già prenotare e se vuoi includere una delle esperienze speciali nel tuo viaggio come pranzo/cena con le principesse.

Tutto quello che ho prenotato l’ho fatto tramite il sito ufficiale di Disneyland Paris. Ho prenotato autonomamente il soggiorno e ho aggiunto poi tutti gli extra chiamando il numero verde. Dando il numero di prenotazione hai la possibilità di aggiungere tutti gli extra che desideri al tuo pacchetto.

  1. Disney’s Newport Bay Club

Ho sempre sognato di soggiornare a Disneyland, per cui, decidere l’hotel non è stato per niente difficile. Avevo le idee ben chiare! Essendo il Disneyland hotel (il famoso hotel rosa all’interno del parco) troppo costoso per le mie tasche ho opotato per il secondo più grande il Disney’s Newport Bay Club. Un hotel gigantesco, a 10 minuti di camminata dal parco e che affaccia su un lago. Prima di prenotare ho valutato bene tutti i servizi del hotel che per me erano indispensabili.

  • Non troppo lontano dai parchi (10 minuti a piedi lungo il lago e attraversando il Disney Village)
  • Servizio Shuttle per raggiungere il parco (è sempre gratuito – corse ogni 15 min)
  • Piscina (il tempo è talmente incerto a Diseyland che dedicare un pomeriggio povioso al puro relax in piscina è ottimo)
  • Ristorante (non solo per la prima colazione)
  • Disney shop all’interno

Ho soggiornato in una stanza doppia Superior con vista lago. Anche se eravamo solo in due, nella stanza vi erano due letti matrimoniali. La camera è molto spaziosa e il bagno è dotato di tutti i prodotti per la doccia. Il costo è stato di circa 700 euro per due notti, per due persone. Devi sapere che quando si prenota per soggiornare in uno degli hotel Disney nel prezzo sono sempre inclusi gli ingressi ai due parchi (Disneyland e Disney Studios) per i giorni corrispettivi al soggiorno. Due notti corrispondono a tre giorni di ingressi illimitati ai due parchi. Nel prezzo della stanza, però, non sono inclusi gli extra come per esempio la colazione (dei pasti vi parlerò in seguito). Essendo quasi tutte le camere per quattro persone, il costo della stanza è standard e se, per esempio, avessi voluto includere qualcun altro avrei solo pagato i biglietti per i parchi. I biglietti per i due parchi, per un solo giorno, si aggirano sui 120 euro (per una sola persona). Avere i biglietti inclusi nel soggiorno è più conveniente. Piccola pecca delle stanze che non son Suite Compass Club, non c’è il frigobar e nemmeno il bollitore. Su ogni piano esiste una macchinetta per caffe’/te’. Ogni scheda personale per accedere alla stanza contiene 4 drinks al giorno da prendere alla macchinetta.

IMG_9649

4466ce38-9557-4407-aebf-b945d2c1728c

1caf3ae1-7d8b-4165-97b8-93d8766989bf

IMG_9909

IMG_9739

IMG_9697-1

IMG_9769

IMG_9797

IMG_9867

Il check-in in hotel avviene dalle 3pm in poi e il check out massimo alle 11 am. Nonostante questi orari si possono lasciare I bagagli nel loro deposito e usufruire degli ingressi per i parchi per tutta la giornata. Soggiornare in un hotel del parco ti da la possibilità di incontrare i personaggi Disney stesso in hotel. Questo avviene normalmente la mattina dalle 8 am alle 11 am. Ogni mattina c’è un personaggio differente con cui poter fare la foto.

Come organizzare un viaggio a Disneyland Paris: i pasti durante il soggiorno

Quando decidi di soggiornare a Disneyland devi partire con la consapevolezza che tutto ha un prezzo e che il viaggio potrebbe risultare piuttosto caro. Come puoi vedere sul sito ufficiale esistono diversi pacchetti per i pasti quando si soggiorna a Disneyland. Io ho optato per una mezza pensione Standard in cui sono incluse due colazioni a buffett presso l’hotel e due voucher per altri due pasti a scelta (pranzo o cena in uno dei ristorante convenzionati con il mio pacchetto). La lista completa dei ristorante la puoi trovare al seguente link. Nel caso in cui volessi mangiare in un ristorante non compreso nella lista di quelli accessibili con il tuo pacchetto puoi sempre aggiungere la differenza.

Mezza pensione Standard (due colazioni e due pasti) – 39 euro a persona al giorno. Credo che sia stata la scelta migliore. Per me la colazione è molto importante e ho notato che durante il giorno, quando si visita il parco, non si ha sempre il tempo di sedersi al ristorante per mangiare. Infatti, ho potato per degli snack veloci cercando di sfruttare al meglio il mio tempo a Disneyland. La sera, invece, ci vuole un pò di relax e mangiare in Hotel è stata un’ottima idea.

Io ho mangiato nei seguenti ristoranti:

  • Billy Bob’s – Disney Village: compreso nella mezza pensione standard. Opzione di cena a buffet, diverse pietanze di varie nazionalità. Buona scelta anche dei dolci. Una bibita inclusa nel prezzo.
  • Cape Cod – Newport Bay’s Hotel: non compreso nella mezza pensione standard (la differenza da aggiungere al voucher è stata di circa 5 euro a persona più i drink alcolici). Cena a buffet, vasta scelta di pietanze e di dolci. Questo lo stesso ristorante in cui si svolge un’abbondante colazione a buffet. Ottima.

Durante questa cena ho ricevuto la mia torta di compleanno in stile Disney. La si può aggiungere come extra alla tua prenotazione e decidere quando la vuoi ricevere comunicandolo alla reception del hotel. Il costo è di 35 euro.

E’ consigliato prenotare tutti i ristorante con grande anticipo. Io ho prenotato un mese prima e molti erano già tutti prenotati (accade spesso, soprattutto, se si visita il parco durante il weekend).

Al momento del check-in in hotel viene data una carta la Magic Pass che viene utilizzata come chiave della stanza e dove sono caricati I biglietti per il parco e anche tutti i voucher per i pasti acquistati. Basta presentare la carta e magicamente ti si apriranno tutte le porte (o quasi)!

899fa059-ff29-4fe3-a1c7-a38ee96cb889

dbb8271f-8717-45d6-8998-f48f192f93cf

Il magico pranzo di compleanno con le Principesse Disney

Era da tanto che desideravo di pranzare con le principesse Disney. Per il pranzo del mio 30esimo compleanno ho scelto il ristorante Auberge de Cendrillon (77 euro a persona). Il pranzo include un cocktail analcolico con un antipasto, una bibita analcolica, un piatto principale e un dessert. Il pranzo è  stato abbondante e molto buono (considerando gli standard del parco). L’atmosfera è del tutto surreale! Per il pranzo si ha la durata di massimo due ore. Durante queste due ore le principesse Disney girano tra i tavoli fermandosi a chiacchierare con tutti e a scattare foto. I loro sorrisi sono tra il fittizio e il magico. Il ritrovarsi di fronte a Biancaneve (che da sempre è  stata la mia principessa preferita) è stato strano e magico allo stesso tempo (si, anche se ho 30 anni).

Ci sono vari ristoranti in cui si può pranzare, cenare e fare colazione con i personaggi Disney o le principesse. I cosi sono più o meno gli stessi (più bassi per la colazione). Ricordati di prenotare con largo anticipo. Io ti sconglio di prenotare la cena se non siete propensi ad una cena sul presto, visto che tutti i ristorante del parco chiudono tra le 7 e le 8 di sera. Il vantaggio del prenotare uno di questi eventi speciali è di non dover fare la fila per fare una foto con i personaggi quando sono disponibili nei padiglioni o tra le vie del parco.

IMG_9637

Come organizzare un viaggio a Disneyland Paris: la vita nel parco

Tutti quelli che soggiornano negli hotel possono accedere prima ai due parchi. Sto parlando della Extra magic hour 8.30 am 9.30 (nel periodo in cui io ho soggiornato il parco apriva alle 10 am). Controllate sempre gli orari sul sito ufficiale.

Ovviamente, per usufruire di questa extra hour, bisogna avere tanta forza di volontà e trovarsi alle porte del parco già alle 8.30. Ho preferito prendermela con calma e di non usufruire di questo privilegio anche perchè, in questa ora extra, non tutte le attrazioni sono aperte. All’arrivo in hotel ti viene consegnata una cartina con tutte le attrazioni aperte nell’ora extra.

Soprattutto nei weekend, le file per accedere alle attrazioni (di tutti e due i parchi) sono molto lunghe. L’app Disneyland che ho scaricato mi ha permesso di vedere i tempi di attesa in tempo reale. Se potessi tornare indietro comprerei senza dubbio il Fast Passche ti da accesso veloce alle attrazioni tramite una fila apposita. I costi per avere accesso alle attrazioni principali illimitatamente per un giorno è di circa 70 euro a persona al giorno. Sul sito ufficiale puoi controllare tutte le opzioni relative ai Fast Pass che possono essere prenotati prima della partenza. Se al Newport Bay prenoti una suite Compass Club potrai avere il Fast Pass incluso.

IMG_3968

IMG_9599

IMG_9811

Quando si soggiorna in un Hotel del parco ci si può far recapitare in camera tutti gli acquisti effettuati prima delle 3 pm. Questo è sicuramente un privilegio così non devi portarti in giro le buste durante la visita dei parchi.

I parchi Disneyland sono stupendi. Al di là delle attrazioni l’atmosfera che si respire è unica. Io adoro l’iconico castello, i mille negozietti a tema, i personaggi che possono sbucare da una parte all’altra. Ritorno sempre un pò bambina e mi commuovo ogni volta durante lo spettacolo di luci che avviene ogni sera alle 9pm, prima della chiusura del parco. Da non perdere!

Come organizzare un viaggio a Disneyland Paris: gli spostamenti da e per l’aeroporto

Puoi aggiungere alla tua prenotazione anche i trasferimenti da e per l’aeroporto. Il Magic Shuttle ha il costo di 25 euro a persona a tratta (sia per Orly che per Charles de Gaulle). Gli orari sono disponibili in hotel. Bisogna solo prenotare la tratta senza specificare l’orario. Il voucher va stampato e consegnato al driver.

Questo servizio è piuttosto economico comparato al prezzo di un taxi. Il prezzo della tratta CDG – centro di Parigi è stato 55 euro e quello per Parigi – Disneyland di 70 euro.

Consigli per il soggiorno a Disneyland Paris

Dopo aver vissuto questa magica esperienza, ecco ciò che farei durante il mio prossimo soggiorno

  • Soggiornare più di due notti in uno degli hotel dei parchi. C’è tantissimo da fare e il tempo vola
  • Soggiornare nel Disney Hotel in questo modo siete direttamente nel parco e non si deve passare per i controlli ogni volta che si vuole entrare.
  • Aggiungere il Fast Pass al mio pacchetto per tutta la durata del soggiorno (o almeno per I giorni interi)

Le attrazioni più belle dei due parchi

  • It’s a small world
  • Space mountain
  • Big Thunder Mountain
  • Phantom Manor
  • Peter Pan Flight
  • Indiana Jones
  • Pirates of the Carribbean
  • Hollywood Tower (Disney Studios)

IMG_9828

IMG_9847

IMG_9857

IMG_9891

IMG_9944

In questo periodo storico cosi difficile continuo a sognare sperando che, quando tutto sarà finito, potrò tornare a vivere una magia a Disneyland Paris o, perchè no, a Disneyworld!

 

2 pensieri riguardo “Come organizzare un viaggio a Disneyland Paris

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...