Pubblicato in: United Kingdom

Bath e i suoi magici mercatini di Natale

Lo scorso weekend la mia voglia insaziabile di viaggiare mi ha portato a Bath, città patrimonio dell’Unesco che si trova nel Somerset. Non c’ero mai stata prima ed è stata una grandissima scoperta. Per festeggiare il primo anno di Grace’s Trips ho deciso di farmi un regalo, ovviamente un viaggio. Ho deciso di prenotare il mio weekend a Bath nel periodo natalizio perché, leggendo la lista dei mercatini di natale più belli di tutta l’Inghilterra, tra i primi posti c’era proprio Bath e infatti, i mercatini di natale di Bath sono veramente magici. Leggete il mio post per scoprirne di più.

Bath: il fiume Avon, Jane Austen e i mercatini di Natale.

Bath è una piccola città molto tranquilla, a metà strada tra Tewkesbury e Londra, ben collegata con il resto dell’Inghilterra grazie ai tanti treni che ci sono e caratterizzata anche essa da una bellissima cattedrale e dal fiume Avon.

Non solo i mercatini di Natale mi hanno spinto a scegliere Bath come meta, ma anche il fatto che qui c’è il museo dedicato alla famosa scrittrice inglese. Bath è infatti la città della famosa scrittrice Jane Austen, ha vissuto qui per parecchi anni della sua vita, ma del rapporto tra Jane Austen e questa meravigliosa città ve ne parlerò nel mio prossimo post.

IMG_9280.JPG

IMG_9313.JPG

IMG_9300.JPG

Fino al 10 dicembre potrete visitare i mercatini di Natale di Bath. Tutte le strade del centro sono caratterizzate da casette in legno all’interno delle quali si trovano prodotti di qualunque tipo, dal cibo ai regali di natale e degustazioni di prodotti tipici. Non mi aspettavo di trovare dei mercatini così estesi e l’atmosfera era molto natalizia. Si avvicinano molto a quelli di Monaco di Baviera anche se in piccolo. Dalla stazione dei treni e degli autobus in 2 minuti si arriva al centro e si può iniziare ad assaporare quell’atmosfera magica che solo i mercatini di natale sanno regalare.

IMG_9281.JPG

IMG_9363.JPG

IMG_9362.JPG

La cattedrale di Bath, i bagni romani e il bath bun.

La cattedrale di Bath è sicuramente il fulcro di tutto il centro storico, insieme ai famosi bagni romani (Bath è il luogo storico per eccellenza dei bagni romani che vengono visitati da tantissimi turisti ogni giorno) e al The Circus. Tra le strade di Bath si respira quell’aria dell’epoca Regency, proprio quella che Jane Austen descriveva nei suoi romanzi.

La mia visita a Bath è durata solo un giorno, per questa volta, e perciò mi sono concentrata sulla visita dei famosi mercatini di natale, ma mi sono fermata alla tea room Bath Bun dove si può assaggiare il famoso panino ricoperto di zucchero e uvetta che è stato inventato proprio a Bath da William Oliver. Anche Jane Austen ha fatto riferimento al bath bun in una sua lettera dicendo che era un po’ troppo ricco di zuccheri. Successivamente, lo stesso Oliver creò i biscotti di Bath, adatti anche a chi non poteva assumere troppi zuccheri.  Questo è il luogo perfetto per fermarsi e fare una pausa, sorseggiando del tipico tè inglese, mangiando qualche dolce e assaporando l’atmosfera di altri tempi che questo posto sa regalare.

IMG_9287.JPG

IMG_9290.JPG

IMG_9382.JPG
The Circus

IMG_9392.JPG

IMG_9438.JPG

Qualche piccola curiosità

Tutti gli abitanti di Bath si sono dimostrati davvero molto cordiali e durante la mia visita ho potuto notare come Bath è una cittadina molto organizzata, anche dal punto di vista turistico. Non mi era mai capitato di dover fare la fila per salire sul treno e, invece, a Bath era tutto molto organizzato. Tutti i passeggeri dovevano incanalarsi nella fila corrispondente alla propria destinazione in attesa del treno e i controllori offrivano a tutti dei cioccolatini. Sono queste le esperienze di vita che mi fanno capire quanto una cultura possa essere diversa dall’altra, quanto una popolazione possa essere più organizzata e civile di un’altra. Questo è uno dei tanti motivi per i quali viaggio. E, poi, ho pensato che forse servirebbe un’organizzazione di questo tipo anche in Italia, ma chissà se sarai mai possibile.

Questa è stata la mia prima volta a Bath ma sono sicura che non sarà l’ultima, perché mi ha davvero colpito. Seguite il mio prossimo post per sapere di più sulla vita di Jane Austen a Bath.

ENGLISH

Bath and it’s magical Christmas Markets

IMG_9328.JPG

IMG_9369.JPG

IMG_9342.JPG

IMG_9488.JPG

IMG_9440.JPG

IMG_9434.JPG
The Bath Bun

I had never been in the Somerset area before and I can say that it’s unique. Bath is Unesco heritage with its river, bridges, historical centre, Roman baths and the cathedral. I planned my visit as a present for my 1st Anniversary of Grace’s Trips and I have decided to come in this period because of the amazing Christmas markets that take place here every year. They are considered ones of the best in the Uk and since last year I wanted to come. They are similar to the amazing ones in Munich but smaller. The atmosphere was so joyful that I could get more into Christmas. You can still visit them until the 10th of December.
But I planned this day trip also to visit the Jane Austen centre, but about this experience I’ll tell you more in my next post.

Bath is full of history, culture, Christmas markets and its typical tea rooms like the Bath Bun.
Are you wondering what is this famous bun? The Bath bun is a sweet roll made from a milk dough with crushed sugar on top.
It was created by William Oliver in the 18th century. Oliver also created the Bath Oliver dry biscuit after the bun proved too fattening for his rheumatic patients. (Jane Austen said something in a letter at that time) The bun may also have descended from the 18th-century “Bath cake”. I have tasted both, The best place to do it is in this typical place in the center of Bath, close to the cathedral. This place is a must to do when you visit Bath.

I am sure I will come back soon to Bath to discover more about its charm.

IMG_9366.JPG

IMG_9428.JPG
The Bath Bun

IMG_9426.JPG

Follow my social media profile to discover more about Bath.

Annunci

33 pensieri riguardo “Bath e i suoi magici mercatini di Natale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...