Pubblicato in: Italy

Visiting Verona

Estate significa anche viaggio con la famiglia fin da quando sono nata.

Ogni anno cerchiamo di visitare posti nuovi o di ritornare in quelli che ci sono piaciuti di più.

Quest’anno abbiamo visitato Verona, una città molto bella che offre tanto da fare e da vedere.

Abbiamo deciso di viaggiare a fine Agosto approfittando di alcuni sconti di trenitalia e in modo da assistere a una delle serate dell’Arena che si svolgono fino a fine Agosto.

Abbiamo alloggiato in un appartamento prenotato sul nostro fidatissimo booking.com: Casa Sant’Andrea.

Un appartamento praticamente in centro, ben arredato, pulito e perfetto per trascorrere tre notti a Verona.

Dalla stazione di Verona Porta Nuova si può prendere uno dei tanti autobus che porta in centro, camminare (circa 20 minuti per arrivare all’arena) o prendere un taxi (poco più di 10 euro).

Il centro di Verona è molto piccolo, tutte le attrazioni più importanti si trovano a portata di mano e camminando si può visitare tutto.

Sicuramente una tappa fondamentale è la casa di Giulietta, crediate o no alla storia raccontata da Shakespeare, questo è un luogo culto di tutta la città. I turisti sono sempre tantissimi e per fare una foto sporgendosi dal famoso balcone emblema d’amore bisogna fare la fila (Il costo del biglietto per visitare la casa di Giulietta è di 7 euro se fate il cumulativo con la tomba di Giulietta, per studenti e over 60, 5 euro).

Oltre la casa di Giulietta vi è la Piazza Erbe, dove ci sono tantissime bancarelle dove compare dei souvenir o della frutta fresca (Verona è una città molto calda d’estate). Proprio su questa piazza si affaccia la Torre dei Lamberti, il prezzo del biglietto per salire sulla torre è di 8 euro se non si può usufruire di nessun tipo di agevolazione (come per esempio sconto per studenti 5,00 euro). Si sale con l’ascensore fino al primo piano da dove si ha la vista migliore sulla città e a piedi fino all’ultimo piano della torre (circa 70 scalini) dove c’è anche la campana più grande (attenzione: suona ogni mezz’ora e potrebbe dare fastidio all’udito).

È bellissimo camminare per il centro di Verona perché ci sono tantissime vie caratteristiche, ricche di negozi, chiese nascoste e pasticcerie. Percorrendo via Mazzini si arriva dinanzi alla bellissima arena di Verona che si può visitare anche di giorno (a pagamento) oltre che di sera per assistere agli spettacoli. Oltrepassando Piazza Bra e le mura si può arrivare alla tomba di Giulietta (prima percorrere Via Pallone e poi via del Pontiere), un luogo molto suggestivo. Sapevate che tantissimi scrittori (soprattutto romantici) hanno visitato questo luogo? Proprio all’ingresso potrete trovare le loro testimonianze, per me molto emozionanti.

E voi credete alla storia di Romeo e Giulietta?

Verona è ricca d’arte, di cultura e di chiese. Le più famose sono: San Zeno, il Duomo, Sant’Anastasia e San Fermo.

Potrete acquistare un biglietto di 5 euro cumulativo che vi permetterà di entrare in tutte le chiese perché purtroppo sono tutte a pagamento.

Per arrivare alla chiesa di San Zeno che è la più lontana e quella dedicata al patrono di Verona potete costeggiare l’Adige, ammirare la bellezza di Castelvecchio e del suo ponte percorrendo Rigaste San Zeno.

Se vi piace il lungo Adige, potrete fare lunghe passeggiate, attraversare il quartiere che è stato denominato Trastevere di Verona e raggiungere il ponte più antico di tutta la città chiamato il Ponte Pietra (Dal Duomo si arriva al ponte direttamente percorrendo Via Pietra).

Per assistere agli spettacoli dentro l’Arena potete acquistare i vostri biglietti online o direttamente sul posto, i più economici (circa 27 euro) sono quelli che prevedono il posto sulla gradinata più alta. I prezzi crescono fino ad arrivare a 150 euro per le poltronissime in platea. Noi abbiamo visto l’Aida, uno spettacolo molto bello, ricco di scenografie, costumi sfarzosi e atmosfere di altri tempi. Devo dire però che lo spettacolo è stato molto lungo, dalle 20.45 fino all’una di notte, perché dopo ogni atto c’è una pausa di circa 15 minuti. Ovviamente potete alzarvi e anche comprare qualcosa da bere e da mangiare. Ricordatevi di portare con voi un cuscino per sedervi se non avete acquistato il biglietto per le poltrone perché potreste sentirne davvero la necessità dopo tutte quelle ore seduti sul marmo dell’arena! Se non volete acquistarlo, potete anche affittarlo nell’arena al costo di 3 euro.

Verona è un luogo in cui potrete mangiare davvero benissimo nei tanti ristoranti tipici. Ma per saperne di più restate connessi!

 

1.JPG
Casa di Giulietta
19.JPG
Juliet’s House
22.JPG
Juliet’s tomb

11.JPG

46.JPG
Arena di Verona
27.JPG
San Zeno
30.JPG
San Zeno
39.JPG
View from Torre dei Lamberti
42.JPG
Castelvecchio

Summer also means a trip with my family. We like discovering new places and coming back to the ones we liked.

This year we went to Verona. It was my first time. We got there with trenitalia and we booked a delicious apartment in the center of the town (Casa Sant’Andrea). The host was kind and friendly and the flat had everything we needed.

From Porta Nuova Station to the city center you can get a bus, walk (more or less the city center is 20 minutes far from the station) or take a taxi (less than 10 euro).

It’s very easy going around the city and visitng the most important places because it’s everything really close.

One of the most important place in Verona is Juliet’s house, tourists from every part of the world come to stand on the balcony and take a picture in this romantic place.

Do you believe in Romeo and Juliet’s love story? Anyway this place and her tomb as well is very suggestive. (To geto to the Juliet’s tomb you have to go beyond the walls, further Piazza Bra).

(Ticket entrance Juliet’s House and Juliet’s tomb 7 euro or 5 euro for students and over 60)

After the house if you go straight you can find Piazza Erbe with a lot of stands where you can buy souvenirs and fruit (it’s really hot during summer period), Torre dei Lamberti ( you can go up the tower and enjoy a beautiful view of the city. 8 euro going up by the elevator until the first floor. Then there are 70 steps to climb).

Taking Via Mazzini you can arrive straight to the beautiful Arena. You can visit it during the day or buy a ticket for one of the shows at night (during summer time you can enjoy opera shows, only until the end of August).

We have decided to see the Aida, you can buy the tickets online or just there. The price for the armachair in the parterre is very high, on the bleachers is lower, less than 30 euro (22 euro for students). The show is suggestive but it lasts more than 3 hours because between one act and another there is a break of 15 minutes). Be careful and remember to buy a pillow for your seat if you have the bleachers ticket. There are different stands outside the Arena or you can decide to rent the pillow inside the theatre. It’s up to you, but you’ll need it!

Verona is famous for its beautiful churches, the most important are: San Zeno, il Duomo, Sant’Anastasia e San Fermo.

Unfortunately, if you want to see these churces inside you have to pay a ticket. But there is a good option a ticket of 5 euro in order to visit these 4 churces.

All these churces are in the city center, the further is San Zeno. You can walk beside the river Adige and enjoy the beautiful view of Castelvecchio and its bridge.

Then, if you like walking beside the river side you can see the oldest bridge in the city named Ponte Pietra. After visiting the Duomo you can take Via Pietra and you’ll arrive directly near Ponte Pietra.

Are you interested in knowing where and what can you eat in Verona?

Stay tuned!

2.JPG
Juliet’s house
9.JPG
Piazza Erbe
33.JPG
Adige-Castelvecchio
62.JPG
View  from Ponte Pietra
40.JPG
Torrei dei Lamberti
47.JPG
Buying the book of the Opera is good to follow the show even if there is a screen with the words in Italian and in English

Useful Links/Link utili

http://www.trenitalia.com/

http://www.booking.com/hotel/it/casa-sant-39-andrea.it.html

http://www.arena.it/it

http://www.atv.verona.it/Atv_Verona_home_page

https://casadigiulietta.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=42703

http://www.chieseverona.it/

Annunci

11 pensieri riguardo “Visiting Verona

  1. Condivido a pieno l’idea che l’estate significhi anche viaggio con la famiglia e parlando di Verona mi hai fatto fare un tuffo nel passato, quando insieme ai miei genitori, mio fratello e mia sorella (tutti ancora piccoli) siamo andati in questa splendida città e abbiamo fatto visita alla casa di Giulietta (è stata la cosa che mi è rimasta più impressa… Devo esser sempre stata un’inguaribile romantica! :P)

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...